Breath Test (Intolleranza al Lattosio)



  • dott.ssa Tiziana Valdinoci



INFORMAZIONI
 
 

1- NON INVASIVO

2- SENSIBILE

3- SPECIFICO

4- ESEGUIBILE ANCHE IN GRAVIDANZA E PEDIATRIA 

 

PRINCIPIO DEL METODO

Il metodo, utilizzato per diagnosticare l’intolleranza al lattosio, si basa sull’analisi quantitativa della concentrazione di idrogeno presente nell’espirato prima e dopo la somministrazione di 20 g di lattosio.

In caso di malassorbimento di lattosio, dopo l’assunzione di quest’ultimo, nell’intestino si verificano processi di fermentazione, con relativo aumento di produzione di H2 (idrogeno) che viene assorbito ed eliminato attraverso i polmoni con il respiro.

 

INDICAZIONI

La mancata scissione del lattosio in glucosio e galattosio è caratterizzata da gonfiore e distensione addominale, diarrea, dolori addominali tipo crampiforme, flatulenza. Tali sintomi possono presentarsi singolarmente o in associazione.

Inoltre il malassorbimento di lattosio è spesso presente anche in casi di rettocolite ulcerosa e sindrome del colon irritabile.

 



Informativa estesa sull'uso dei cookies